MINE VAGANTI | 1, 2 E 3 FEBBRAIO ORE 20.45 AL TEATRO COMUNALE DI THIENE

MARTEDÌ 1, MERCOLEDÌ 2 E GIOVEDÌ 3 FEBBRAIO ORE 20.45
TEATRO COMUNALE DI THIENE
Prosa
FRANCESCO PANNOFINO
MINE VAGANTI
scritto e diretto da Ferzan Ozpetek

Ferzan Ozpetek firma la sua prima regia teatrale mettendo in scena l’adattamento di uno dei suoi capolavori cinematografici Mine vaganti, film del 2010 che si è aggiudicato numerosi premi fra cui 2 David di Donatello, 5 Nastri D’Argento, 4 Globi D’Oro, il Premio Speciale della Giuria al Tribeca Film Festival di New York e il Ciak D’Oro come Miglior Film. «Come trasporto i sentimenti, i momenti malinconici, le risate sul palcoscenico? – scrive il regista – Questa è stata la prima domanda che mi sono posto, e che mi ha portato un po’ di ansia, quando ha cominciato a prendere corpo l’ipotesi di teatralizzare Mine vaganti. Racconto storie di persone, di scelte sessuali, di fatica ad adeguarsi ad un cambiamento sociale ormai irreversibile. Qui la parte del pater familias è emblematica, oltre che drammatica e ironica allo stesso tempo.» Così nell’elaborare l’adattamento teatrale ha lavorato per sottrazioni, lasciando l’essenziale intrigante, attraente e umoristico. I tre amici gay diventano due, cambia l’ambientazione che dal Salento si sposta in una cittadina tipo Gragnano, in un luogo dove un coming out susciterebbe ancora uno scandalo. «Il teatro può permettersi il lusso dei silenzi, ma devono essere esilaranti, altrimenti vanno riempiti con molte frasi e una modulazione forte, travolgente.» 

In base alla normativa vigente l’accesso a teatro è consentito soltanto ai possessori di “Green Pass rafforzato”. Per maggiori informazioni: www.dgc.gov.it