CLITENNESTRA – I MORSI DELLA RABBIA | 29,30 E 31 MARZO ORE 20.45 TEATRO COMUNALE DI THIENE

MARTEDÌ 29, MERCOLEDÌ 30 E GIOVEDÌ 31 MARZO ORE 20.45
TEATRO COMUNALE DI THIENE
Prosa
ANNA ZAGO
CLITENNESTRA
I MORSI DELLA RABBIA

di Anna Zago
regia di Piergiorgio Piccoli

Clitennestra è il prototipo dell’infamia femminile: crudele, violenta, adultera e assassina, è l’incarnazione del male e delle scelte scellerate. Uccide il marito Agamennone e la sua amante, la schiava Cassandra, a colpi di scure. Ma la sua storia offre lo spunto a importanti riflessioni sulla natura del diritto e della giustizia. Clitennestra, sposando Agamennone, entra in una famiglia per cui la vendetta non era solo un dovere sociale, ma anche una necessità psicologica, un piacere.La pièce con Anna Zago racconta però anche un’altra storia, una vicenda spesso taciuta, fatta di soprusi, attese e tradimenti. Emarginata e confinata dal mito nel girone infernale dei colpevoli e dei reietti, Clitennestra, nella rilettura di Anna Zago, rovescia questa posizione per spiegarci cosa l’ha condotta dentro la gabbia dell’onta e del disprezzo. Noi torniamo da Clitennestra per liberarci dal male; Clitennestra viene a noi e ci chiede, a sua volta, di liberarla. E in questo feroce, disperato rapporto, c’è tutto il senso sacro del teatro.

In base alla normativa vigente l’accesso a teatro è consentito soltanto ai possessori di “Green Pass rafforzato”. Per maggiori informazioni: www.dgc.gov.it