Danza al Ridotto

Nuovo Balletto di Toscana

PULCINELLA

coreografia Arianna Benedetti
direzione artistica Cristina Bozzolini

Nel buio di una notte mediterranea, rischiarata appena dal chiarore lunare, irrompe il bianco di alcuni drappi tesi attraverso la scena, teli inamidati e irrigiditi nelle forme tra una Napoli cubista e i numeri di una danza settecentesca. Sullo sfondo lo scheletro, anch’esso astratto e scomposto, di una grande maschera, che avvolge i personaggi, attratti al suo interno da una forza invisibile. Uno spettacolo che indaga il personaggio di Pulcinella e le forze divergenti che convivono in questa figura: la corporeità, che tende al basso, alla terra, e lo spirito aereo, l’anelito alla leggerezza, alla spiritualità.